Notifica sanitaria ai sensi del Regolamento comunitario 29/04/2004, n. 852/2004 (prodotti alimentari)

Notifica sanitaria ai sensi del Regolamento comunitario 29/04/2004, n. 852/2004 (prodotti alimentari)

Il Regolamento comunitario 29/04/2004, n. 852/2004 individua gli operatori del settore alimentare quali responsabili dell’adozione delle misure di sicurezza da attuare per garantire la non pericolosità dei prodotti alimentari.

Per operatore del settore alimentare si intende “la persona fisica o giuridica responsabile di garantire il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell’impresa alimentare posta sotto il suo controllo”.

L'operatore deve notificare ogni stabilimento posto sotto il suo controllo che esegue una qualsiasi delle fasi di produzione, trasformazione (compreso il trasporto) e distribuzione di alimenti.

La notifica di impresa alimentare interessa infatti molte attività, sia a carattere permanente che stagionale, ad esempio il commercio al dettaglio in sede fissa, il commercio su area pubblica, l'attività di somministrazione (bar, ristoranti, ecc.), gli artigiani alimentari, la vendita di prodotti agricoli, ecc.

La documentazione per l'inizio, la variazione o la cessazione dell'attività di produzione primaria, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita di alimenti deve essere trasmessa al SUAP. Sarà il SUAP a trasmettere la documentazione all'autorità sanitaria competente. 

Approfondimenti

Comunicazione dei dati relativi all'impresa alimentare al fine del controllo ufficiale da trasmettere all'ASL (allegato 2)

Contestualmente all’invio della notifica sanitaria ai sensi del Regolamento comunitario 29/04/2004, n. 852/2004 occorre compilare l’allegato 2, che deve essere trasmesso direttamente all’ASL.

Per ulteriori informazioni e per scaricare la modulistica, consulta la relativa pagina.

Vendita di funghi epigei freschi

Per esercitare l'attività di vendita al dettaglio di funghi epigei freschi spontanei è inoltre necessario presentare apposita notifica ed essere dotati di un attestato di idoneità al riconoscimento delle diverse specie fungine rilasciato da una ASL.

Si ricorda che l’Ordinanza Ministeriale 3 aprile 2002 vieta la vendita itinerante dei funghi freschi epigei allo stato sfuso.

Per ulteriori informazioni, consulta gli indirizzi operativi regionali.

Per scaricare la modulistica, consulta la relativa pagina.

In Comune di Alessandria…

Per informazioni inerenti i requisiti igienico sanitari e strutturali per le attività sia in sede fissa che temporanee nonché per le procedure di autocontrollo HACCP, è possibile contattare l'ASL AL ai seguenti recapiti:

SIAN ASL AL
via Venezia, n. 6 - Alessandria
Tel.: +39 0131 307800 - 307812 – 307809
E-mail PEC: aslal@pec.aslal.it

 

SERVIZIO VETERINARIO ASL AL:
Spalto Marengo, n. 37 - Alessandria
Tel.: + 39 0131 306307
E-mail PEC: aslal@pec.aslal.it

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Imprese Lavoro
Io sono: Imprenditore
Ultimo aggiornamento: 11/03/2020 13:02.23